Visite Mediche del Lavoro per Dipendenti

0 Comments

La Medicina del Lavoro è quel settore della scienza medica che si dedica alla salvaguardia, alla valutazione e al trattamento da concretizzare per i vari malesseri provocati da un’attività nel campo lavorativo.

In questo caso ci si avvale di un professionista del settore in quanto è certamente il più appropriato, considerando la notevole esperienza che ha nel saper riconoscere con facilità tutte le avvisaglie derivanti dal esporsi alle situazioni di pericolo, come per esempio, ad elementi di tipo chimico che possono risultare molto nocivi per il benessere dell’individuo, maggiormente dal punto di vista respiratorio.

Anche la presenza di “agenti fisici” sono indubbiamente molto dannosi per la salute, come pure i “batteri ed i virus”. Infine altri aspetti da rilevare sono pure il sovraffaticamento ed un eventuale esaurimento del dipendente che risultano essere una conseguenza del loro lavoro. Comportando dei considerevoli disagi dal punto di vista psicosociale.

E’ importante sottolineare che se i titolari dovessero riscontrare degli elementi che potrebbero mettere a rischio la salute dei propri lavoratori, allora dovrà subito provvedere richiedendo il supporto di un Medico del Lavoro.

In questa circostanza il proprietario potrà optare per una delle tre soluzioni offerte in merito: accordarsi con una tipologia di “struttura pubblica o privata”, la quale si occuperà di mandare un proprio medico adeguato al servizio da svolgere. Oppure ci si potrà rivolgere direttamente a un “Libero Professionista”. Infine si può scegliere di prendere in carico un “Medico Competente”.

Così facendo si avrà la possibilità di poter appurare ed eliminare eventuali situazioni di pericolo, grazie all’aiuto di persone assolutamente competenti che sapranno trovare la soluzione migliore.

 

Le peculiarità concernenti le visite mediche per lavoro

Ogni dipendente ha il diritto (ma pure il dovere) di un controllo medico che è importante effettuare sia prima di iniziare un determinato lavoro, sia durante la sua mansione lavorativa.

Questo genere di visita deve essere programmata dal proprietario aziendale in un orario che sia incluso tra quelli lavorativi.

Tale esame verrà svolto da una persona decisamente competente che dovrà essere necessariamente un Medico del Lavoro, il quale dovrà verificare se colui che sta visitando ha tutte le caratteristiche ideali per poter affrontare anche fisicamente degli impegni correlati all’impiego in questione.

Il pagamento di questo tipo di controllo deve essere sostenuto dal titolare in quanto la “prevenzione” inerente il buono stato di salute dei propri impiegati è certamente a suo carico.

Ma pure chi si trova alle dipendenze può richiederla se dovesse notare dei rischi per la propria persona che potrebbero verificarsi per via del lavoro che sta svolgendo. In base ai rischi esistenti e alla categoria lavorativa di cui si occupa il dipendente, il dottore deciderà su quando dover intervenire.

Solitamente il controllo è annuale, ma in alcuni casi specifici ci sono delle leggi apposite che permettono di svolgere dei controlli periodicamente. Questo avviene quando ci si lavora in un ambiente e con attività che potrebbero mettere a repentaglio la salute dei lavoratori.

Le visite sul lavoro dunque possono avere diverse motivazioni. Difatti come è stato detto poc’anzi, c’è quella che si svolge prima di un rapporto lavorativo vero e proprio. Poi c’è quella che può richiedere lo stesso lavoratore nelle circostanze descritte precedentemente. Appresso c’è quella che si richiede quando terminano gli accordi lavorativi e quindi bisogna controllare se sul soggetto ci sono problematiche fisiche causate dall’impiego.

In più ci sono quei controlli che si richiedono quando l’impiegato è risultato assente al lavoro per problematiche di salute oltre un lasso di tempo di un paio di mesi. In tal caso il medico dovrà decidere se dare o meno il consenso per consentirgli di tornare a lavorare, oppure se ci sia bisogno di un ulteriore periodo di riposo.

Conseguentemente una visita da parte del Medico del Lavoro è comunque sempre soggettiva e adeguata al lavoratore.

Per maggiori informazioni sull’argomento consultare: www.gdmsanita.it/visite-mediche-del-lavoro-torino.php

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *