Cosa evitare quando investi

0 Comments

Quindi, hai un’idea di base su come funzionano le singole azioni e vuoi iniziare a investire. Dove dovresti iniziare? Come accennato in precedenza, gli ETF ei fondi comuni di investimento sono un buon modo per iniziare perché entrambi implicano investimenti in un portafoglio già diversificato.

Fortunatamente, in questi giorni è abbastanza facile ottenere un portafoglio di investimenti. Ci sono un certo numero di siti che puoi sottoscrivere che ti permetteranno di investire in azioni individuali o di acquistare in un fondo comune o ETF.

Su www.tradingcenter.it puoi trovare i migliori di questi siti con tanto di recensioni, opinioni, analisi e molto altro.

Certo, investire in un singolo titolo è uno dei modi più veloci per rovinare la finanza. Anche un’azienda sana può avere i suoi problemi.

Ad esempio Netflix, la società ha avuto alcuni problemi nel 2011 e nel 2012, quando ha aumentato i suoi prezzi e ha cercato di far uscire il suo servizio DVD.

Se avessi investito nel 2009 sperando in un affare di crescita e dovessi vendere nel 2012, ne avresti ricavato un po ‘di crescita, ma non così tanto come avresti se avessi ancora quel titolo oggi.

Ci sono alcune lezioni che potrebbero essere apprese da questo scenario.

Non investire solo in una società

Questo è un errore amatoriale che può causare molti problemi. Un investitore ideale avrà un portafoglio diversificato. Ciò significa che avrai denaro in una varietà di titoli con obiettivi diversi. Non è necessario scegliere tra titoli di crescita e dividendi. Compra entrambi.

Anche le aziende sane diminuiranno di valore

Non correva il rischio di interrompere la propria attività quando il prezzo delle sue azioni diminuì nel 2011. La società perse solo 810.000 abbonati quando aumentò i suoi prezzi, ma ne rimasero ancora 23 milioni.

Comprare a breve termine è molto più pericoloso dell’investimento a lungo termine.

Le azioni di Netflix hanno avuto una corsa sfrenata negli ultimi anni. Gli investitori a lungo termine hanno visto un buon ritorno, ma se il tuo obiettivo era quello di guadagnare un soldo in fretta, o se non riuscivi a sopportare quel grosso calo, avresti fatto molto peggio.

Se non riesci a gestire il pensiero di un prezzo azionario volatile, non investire in società in crescita

Ovviamente, puoi imparare queste lezioni da qualsiasi azienda che è stata fatta bene perché è la stessa storia più e più volte.

Apple è un’altra azione che storicamente ha fatto molto bene, ma ha comunque visto un calo considerevole dei prezzi dopo la morte di Steve Jobs e le successive versioni di prodotto.

Detto questo, nonostante il clamore negativo, il prezzo della società è ancora più alto ora di quanto lo fosse all’inizio del 2012, e ha iniziato a pagare dividendi.

Assicurati sempre di ricercare lo stato di salute di un’azienda prima dell’acquisto e, quando lo fai, assicurati di essere pronto a mantenerlo a lungo termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *