Consigli per una vacanza in Salento

0 Comments

Le bellezze del Salento

Sul perché scegliere il Salento come prossima meta turistica potremmo esprimerci a lungo. Se non ci bastano le spiagge caraibiche e la varietà della lunga costa di questo territorio, allora possiamo aggiungervi la buona cucina, l’architettura dei centri storici delle sue città, la tradizione e l’aria di festa che si respira continuamente soprattutto durante il periodo estivo.

In questa guida forniremo alcuni utili consigli per chiunque abbia deciso di recarsi in Salento per le prossime vacanze.

Quale spiaggia scegliere

Una cosa possiamo assicurarla: qualsiasi sarà la nostra scelta, difficilmente rimarremo delusi. E’ bene comunque conoscere alcune caratteristiche del litorale salentino per effettuare una scelta consapevole, ideale per le nostre esigenze.

Ad esempio, le nostre preferenze potrebbero orientarsi più verso un tipo di spiaggia sabbiosa piuttosto che su una zona di scogliera. In questo caso sarà utile sapere che il versante ionico offre un’ampia scelta in questa direzione. Tra le spiagge più belle, composte da sabbia bianca, lievi scogliere e mare basso e cristallino, segnaliamo Punta Prosciutto, Punta della Suina, Marina di Pescoluse.

Alcuni preferiscono invece indossare maschera e pinne ed andare alla scoperta di insenature e grotte sommerse. In questo caso la zona di Castro e Tricase non ci lascerà delusi.

Dove alloggiare

La scelta dell’alloggio deve tenere conto di vari fattori. In questa zona sono presenti diverse ville di lusso con piscina, che ci faranno quasi venire voglia di non recarci più in spiaggia. Se il nostro è un gruppo numeroso, potremmo valutare questa opzione, suddividendo il prezzo dell’affitto.

Se invece vogliamo aprire la finestra e vedere il mare, sentire il suo rumore dalla nostra abitazione e raggiungerlo a piedi quando vogliamo fare un bagno, allora dovremmo optare per una villetta o una casa vacanza al mare.

Il bello del Salento è che si può raggiungere praticamente qualsiasi destinazione in poco tempo. Molti infatti decidono di visitare una spiaggia diversa ogni giorno. Se abbiamo questa intenzione potremmo decidere di prenotare anche in un paesino dell’entroterra. Risparmieremo molto sul prezzo di affitto e vivremo al di fuori del caos tipico delle città costiere.

Quando andarci

La bella stagione inizia solitamente dalla seconda metà di Giugno. Questo periodo e la prima metà di Luglio sono ideali per chi non ama troppo il caos che si viene a creare nel periodo clou delle vacanze, quando il Salento viene letteralmente preso d’assalto dai turisti.

Non possiamo omettere però il fatto che il mese di Agosto è anche quello in cui ci sono gli eventi più importanti, come la notte della taranta, le sagre di paese, etc.

Il mese di Settembre e addirittura la prima metà di Ottobre spesso possono essere favorevoli per chi vuole godersi un mare ancora più bello e pulito e vivere la propria vacanza in modo più rilassato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *