5 consigli pratici per trovare lavoro

Tutelareilavoratori  > Notizie >  5 consigli pratici per trovare lavoro
0 Comments

Al giorno d’oggi, riuscire a trovare un lavoro è un’impresa ardua. Diversi fattori contribuiscono a rendere complicato il processo che dalla ricerca culmina nell’assunzione, come la crescente competizione tra i candidati e l’esigenza, da parte dei datori di lavoro, di persone con esperienza nel settore di riferimento. Pertanto, chi si approccia per la prima volta al mondo del lavoro, e di esperienza non ne ha, potrebbe sentirsi scoraggiato e disorientato. Certo, sono presenti offerte di tirocini e stage rivolte ai neolaureati o a chi non ha esperienza, ma come dicevamo la concorrenza è talmente alta che non basta più aver completato gli studi con successo e avere una buona preparazione. Viviamo nell’era delle soft skills, della specializzazione in un settore preciso, del continuo aggiornamento per stare sempre al passo con i tempi che corrono velocissimi. Per questo non conta solo la preparazione, ma conta anche la predisposizione mentale. L’oroscopo della Vergine ripreso da Oroscopissimi, per esempio, ci suggerisce che le persone appartenenti a questo segno zodiacale si caratterizzano per una grande inclinazione all’altruismo, per una forte coscienza di sé e per il loro essere responsabili e precisi verso e nelle cose che fanno. Tali caratteristiche, messe insieme, contribuiscono a determinare un’ottima propensione personale e un’attitudine positiva dei nati sotto il segno della Vergine, il che certamente possono essere considerate dei punti di forza per riuscire a trovare un lavoro con successo.

Detto questo, proviamo a vedere quali possono essere cinque consigli utili e pratici per tutti coloro che sono alla ricerca di un’occupazione.

Cura e aggiorna il tuo CV

Redigere un curriculum vitae è il primo passo per approcciarti sul mondo del lavoro. Redigere un ottimo curriculum vitae, invece, è il primo passo per avere successo nel trovare un lavoro. Occorre non trascurare nessun dettaglio: dal layout grafico, alla foto, alla capacità di sintesi sul vostro bagaglio formativo e lavorativo… ognuno di questi elementi concorre per farvi notare dai recruiter e spiccare rispetto agli altri centinai di curriculum che vengono presi in esame. Tenete presente che i responsabili delle assunzioni non hanno il tempo di decifrare a lungo le vostre candidature per riuscire a trovare le informazioni che gli interessano. Inoltre, prima di mandare una candidatura, assicuratevi di presentarla nella maniera più pertinente possibile alla realtà professionale per cui vi state candidando, e assicuratevi che tutte le informazioni e i dati del vostro curriculum siano aggiornati.

Costruire, coltivare e utilizzare la rete di contatti

Per la stragrande maggioranza delle persone in cerca di lavoro, una rete ampia e solida di contatti si traduce in maggiori opportunità di lavoro. Il networking, di persona e online, è essenziale per avere successo nella ricerca di lavoro. Utilizzare piattaforme come LinkedIn aiuta ad ampliare la propria rete di contatti e scoprire più facilmente offerte lavorative. Pertanto, crearsi ma soprattutto sapersi mantenere e coltivare delle relazioni con chi già lavora è un’enorme fonte di opportunità.

Mandare candidature spontanee

Se si persiste a inviare candidature tramite le offerte presenti sulle diverse piattaforme online, si può rischiare di dover cercare lavoro per molto, molto tempo, in quanto nel momento in cui ci si candida, l’azienda potrebbe già aver fatto dei colloqui o il lavoro potrebbe essere già stato assegnato. Il consiglio, quindi, è di provare a mandare anche delle candidature spontanee alle aziende che più vi interessano, preparando un curriculum ad hoc, inerente alla realtà lavorativa in questione.

Considerare altri settori

Il consiglio qui è di non fossilizzarsi troppo sul settore in cui vi piacerebbe lavorare se non si ricevono risposte o proposte di colloquio. Ampliare i propri orizzonti può aprire strade inaspettate!

Rimanere positivi

Anche quando sono mesi che cercate un lavoro senza esito, non fatevi abbattere dallo sconforto ma cercate di restare positivi. Buona fortuna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.