Ammortizzatori


COLLABORATORI A PROGETTO: INDENNITA' DI DISOCCUPAZIONE UNA TANTUM 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da 20 maggio   

COLLABORATORI A PROGETTO:

INDENNITA' DI DISOCCUPAZIONE UNA TANTUM 2014

L’Inps ha recentemente comunicato le modalità per l'accesso all'indennità di disoccupazione per i collaboratori a progetto, la cosiddetta Una Tantum.

L'Inps ha pubblicato un messaggio con cui ha reso disponibile il nuovo modulo on line per la domanda di indennità "una tantum" per l'anno di riferimento 2014, aggiornando al tempo stesso il limite di reddito da possedere nell’anno precedente quello della richiesta.

REQUISITI

  • Avere operato in regime di monocommittenza (cioè lavorare per un solo committente) nell'anno precedente quello della richiesta, quindi nel 2013;
  • Avere un reddito lordo complessivo imponibile ai fini fiscali inferiore a 20.220 € nell’anno precedente a quello della richiesta, quindi nel 2013;
  • Avere un contributo mensile nell'anno di richiesta quindi nel 2014. Questo significa avere percepito un compenso assoggettato a contribuzione nella gestione separata Inps pari ad almeno un dodicesimo del minimale Inps, che nel 2014 è di 1.293 €);
  • Essere in stato di disoccupazione e iscritti al centro per l'impiego per almeno due mesi consecutivi nell'anno precedente quello della richiesta, attestandolo con autocertificazione. 
    (NB: se i propri redditi derivano da lavoro dipendente e/o assimilati, 
    affinché il disoccupato rimanga tale, occorre che il reddito personale sia inferiore a 8.000 €); 
  • Avere almeno 3 mensilità di contribuzione nell'anno precedente quello della richiesta.

LA DOMANDA

Leggi tutto...
 
SCHEDA 3 - MINI ASPI PDF Stampa E-mail
Scritto da 20 maggio   

MINI ASPI:

Ecco cosa succede dopo la pubblicazione 

 della Circolare applicativa dell'INPS n°142/2012

Indennità di disoccupazione Mini ASpI


Dal 1° Gennaio 2013 l’indennità di disoccupazione mini ASpI, istituita con la legge 92/2012, sostituisce l’indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti.

I destinatari della nuova normativa di tutela contro la disoccupazione sono tutti i lavoratori dipendenti non agricoli, con l’eccezione dei lavoratori di ruolo, ovvero a tempo indeterminato, delle pubbliche amministrazioni.

Rispetto alla precedente normativa sono stati dunque inclusi:

· gli apprendisti,

· gli artisti,

· i soci lavoratori di cooperativa.

Per accedere all’indennità di disoccupazione mini ASpI i requisiti sono:

· possedere lo status di disoccupato,

· avere almeno 13 settimane di contribuzione dovuta o versata negli ultimi 12 mesi.

Importanti cambiamenti rispetto alla vecchia disoccupazione con requisiti ridotti sono:

· l’assenza del requisito del biennio assicurativo,

· la necessità di essere disoccupati al momento della percezione dell’indennità.

· Non avere cessato per dimissioni o per risoluzione consensuale.

L’indennità di disoccupazione mini Aspi è erogata mensilmente per la metà delle settimane di contribuzione accreditate negli ultimi dodici mesi.

L’indennità decorre dall’ottavo giorno successivo alla cessazione dell’ultimo rapporto di lavoro o dal giorno successivo alla presentazione della domanda, se questa è presentata dopo l’ottavo giorno.

Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 3