Legge di Bilancio 2018

Finalmente, dopo tanti avanti e indietro, la Legge di Bilancio 2018 dovrebbe essere votata alla Camera, ma quali sono le novità che contiene?

I cambiamenti per l’adeguamento al 2020

La Legge di Bilancio è stata modificata a causa di uno scompenso di conti per il  2020, così sono state apportate alcune modifiche per l’adeguamento.

Tra le novità introdotte c’è la Web Tax che entrerà in vigore dall’1 gennaio 2019 e prevede un’imposta del 3% che viene prelevata con l’applicazione di una ritenuta, ma non è applicata all’e-commerce. Questo dovrebbe agevolare le piccole imprese e le start up che saranno obbligate al versamento dell’imposta solo dopo aver raggiunto 3mila transazioni digitali in  un anno.

Il Bonus Bebè torna a 3 anni, ma solo a partire dal 2018, mentre sale da 2 mila a 4 mila il reddito dei figli che, comunque, possono restare a carico dei genitori.

Anche le farmacie sono entrate a far parte della Legge di Bilancio e, nei prossimi 3 anni, in 9 Regioni, potranno effettuare servizi di assistenza domiciliare, prestazioni fisioterapiche e infermieristiche.

Utenze, bonus e giochi cambiano le norme

Una bella notizia per tutti arriva dalle bollette: sono stati vietati i maxi conguagli per acqua, luce, gas riferiti a periodi molto lunghi o lontani nel tempo. Prescrizione entro due anni  sui pagamenti  (prima erano 5) e rimborsi entro 3 mesi.

Eco bonus e sisma bonus sono stati unificati sotto il bonus unico riconosciuto per interventi sui condomini con riduzione di rischio sismico e riqualificazione energetica.

Per quel che riguarda il giorno verrà creato un Registro dei distributori e degli esercenti dl gioco.

È  stato abolito l’emendamento che cambiava il regime tributario delle società cooperative. Anche l’emendamento relativo alla riduzione della durata dei contratti a termine e quello dell’indennità per licenziamento, sono saltati. Però, fino a quando la Legge di Bilancio non sarà votata, tutto resta in sospeso, quindi dobbiamo aspettare ancora un po’ per avere delle certezze.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *