Come preservare le cartilagini

Proteggere le cartilagini è molto importante in particolare se si svolgono lavoro che possono deteriorarle più velocemente come, ad esempio, quando si compie sempre lo stesso movimento, si sollevano pesi e si fanno sforzi.

La salute delle articolazioni

Spesso ci si chiede: come mai, con il passare degli anni, aumentano i dolori alle articolazioni? Semplicemente perché la cartilagine si indebolisce, si assottiglia, non fa più da cuscinetto tra gli arti e l’articolazione tende ad infiammarsi. Quindi, prevenire curando le cartilagini, è sicuramente la soluzione migliore per affrontare il problema. Per fare questo serve seguire alcune regole che aiuteranno a preservare il più possibile la salute delle giunture.

Consigli per aiutare le articolazioni

Per incominciare, quando si fanno certi lavori usuranti, sarebbe bene indossare indumenti che possano aiutare a prevenire eventuali lesioni delle cartilagini. Chi lavora molto inginocchiato, ad esempio, potrebbe utilizzare dei paraginocchi, polsiere e tutori della spalla se si fanno sempre gli stessi movimenti. Se si riscontrano dei forti dolori muscolari o alle articolazioni considerate che il peso non aiuta quindi, se siete sovrappeso, perdere qualche chilo aiuterebbe molto. Anche lo stretching può aiutare molto. Si può fare ovunque, un paio di volte al giorno. In genere allungano la muscolatura e donano un discreto beneficio.
Come sempre, un po’ di movimento (va benissimo un po’ di ginnastica di mantenimento in palestra perché non servono esercizi a grosso impatto che potrebbero diventare nocivi) e una buona alimentazione contribuiscono a migliorare notevolmente la situazione delle giunture che manterranno la loro elasticità. Rafforzare gli addominali e la zona lombare aiuta  a proteggere le articolazioni delle gambe, poiché aumenteranno stabilità e resistenza.
Tra i cibi da consumare si consigliano quelli che contengono elevate quantità di calcio e vitamina D come il latte o i suo derivati. Questo serve a rafforzare le ossa che, in caso di cauta, resisteranno meglio all’impatto. In caso non possiate consumare alcuni alimenti, potete ricorrere ad integratori specifici studiati appositamente per aiutare il fisico a rigenerare le cartilagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *